Mappa Accessibilità
 
  SCRIVI AL COMUNE
  WEB MAIL
  NUMERI UTILI
Home

 

Regione Marche Il mancato appoggio al terreno della fondazione di un fabbricato, a causa dello scivolamento del terreno stesso a seguito dell'evento meteorologico in oggetto, è considerato danno anche se la struttura in elevazione del fabbricato non presenta danni visibili (crepe, etc.)? dato che il contributo è riconosciuto esclusivamente ai danni al fabbricato, si ritiene che solo qualora vi sia un danno diretto alle fondazioni, sia ammissibile la domanda di contributo
Regione Marche Un proprietario con la casa danneggiata, pur ricevendo fino al massimo dell’80 della spesa necessaria agli interventi come da perizia asseverata, non è in grado di far fronte al rimanente 20% in quanto nullatenente, senza occupazione e senza la possibilità di finanziamenti/mutui da istituti di credito. Può realizzare gli interventi solo fino all’importo del contributo? Se non possibile, quale può essere l’iter percorribile? problematica non attinente all’attuazione dell’ordinanza. Non è prevista in ogni caso la copertura integrale del danno subito. La Regione interessata, in piena autonomia, può valutare se provvedere all'integrazione di dette risorse con fondi propri.
Regione Marche - punto 7.1 e allegato A3 Delega dei comproprietari dell'abitazione distrutta/danneggiata ad un comproprietario" . Due grandi fabbricati in comproprietà indivisa (no condominio) siti nel comune di Pievetorina (MC), con 20 comproprietari da molto tempo hanno nominato in assemblea condominale un presidente che li rappresenta affidandogli la delega per i pagamenti, la firma di atti autorizzati, ecc.. E’ sufficiente la firma del capo condomino incaricato come sopra citato oppure debbo presentare tutte le 20 deleghe dei comproprietari alla medesima persona? occorre la delega di tutti i comproprietari utilizzando l’apposito modulo in allegato a3.
Regione Marche - punto 8.2  Nel caso di danni alle fondazioni (abbassamento del piano d'appoggio) di un condominio in cui parte dei condomini siano irreperibili o non interessati a chiedere contributi, un privato può chiedere contributi per ripristinare il danno solo nella parte di edificio in cui si trova la sua abitazione senza bisogno della delega? Si, è previsto dal punto 8.2. dell’all. 1.
 Comune di Senigallia nella compilazione dell’Allegato A1 nella sezione dedicata ai contributi ricevuti, i proprietario degli immobili devono indicare eventuali detrazione fiscale (detrazione fiscale del 65% per gli interventi di efficientamento energetico e detrazione fiscali del 50% per le ristrutturazioni edilizie) relative ai lavori di ripristino oggetto del contributo? Debbono essere indicati nella domanda, (vedi all. 1, punto 9) esclusivamente i contributi percepiti per le medesime finalità di quelli riconosciuti dalla fase 2. Non devono pertanto essere considerate, ad esempio, le detrazioni fiscali per gli interventi di efficientamento energetico ovvero per le ristrutturazioni edilizie.
Comune di Senigallia La cifra portata in detrazione fiscale va detratta dal valore massimo di contributo ammissibile? Debbono essere indicati nella domanda, (vedi all. 1, punto 9) esclusivamente i contributi percepiti per le medesime finalità di quelli riconosciuti dalla fase 2. Non devono pertanto essere considerate, ad esempio, le detrazioni fiscali per gli interventi di efficientamento energetico ovvero per le ristrutturazioni edilizie.
 Comune di Senigallia - punto 14.1 Nel caso di decesso del proprietario dell’immobile gli eredi hanno diritto a subentrare nella richiesta di contributo? Si, il contributo viene riconosciuto agli eredi in caso di decesso del proprietario successivamente alla presentazione della domanda di contributo.
Comune di Senigallia Se le fatture di costi già sostenuti sono intestate al defunto possono comunque essere contabilizzate nella richiesta di contributo dell'erede? Si, in quanto il contributo viene riconosciuto agli eredi in caso di decesso del proprietario successivamente alla presentazione della domanda di contributo (vedi punto 14.1 dell'Allegato 1.
Comune di Senigallia - punto 14.1  Se l'erede subentra nei diritti del defunto la domanda che presenta va compilata in riferimento alla situazione (prima casa o seconda casa) del subentrato? Il punto 14.1. prevede che il contributo è riconosciuto agli eredi entro i limiti percentuali e massimali che sarebbero spettati al proprietario.
 

Newsletter

Se usi il nostro sito, accetti il modo in cui utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza. Per sapere di più sui cookie, leggi la privacy policy.

Accetto i cookie per questo sito

EU Cookie Directive Module Information